Benvenuto nel portale del Comune di Bergamo (BG) - clicca per andare alla home page
ti trovi in: HOME » La città » Storia » Personaggi illustri » Antonio Locatelli
cerca nel sito
motore di ricerca
>
Antonio Locatelli

Locatelli

 

 

(Bergamo 1895- Lekempti 1936). Già pilota durante la Grande Guerra, fu protagonista del periodo eroico e pionieristico dell'aviazione. Costrui' la sua leggenda con una serie d'azioni sulle linee nemiche in Austria e Germania; fu particolarmente ardito nella ricognizione aerea, funzione allora possibile solo volando a bassa quota senza protezione sulle linee nemiche, e durante una di queste azioni, pur ferito, continuò il sorvolo esponendosi al fuoco nemico e acquisendo preziose documentazioni fotografiche. Partecipò con Gabriele D'Annunzio al famoso volantinaggio su Vienna. Terminata la guerra, come pilota veterano condusse nel 1920 la spedizione di trasvolata delle Ande (Buenos Aires-Santiago-Buenos Aires). Nel 1924 tentò la prima trasvolata italiana non stop dell'Atlantico, fallita per problemi con il suo velivolo Dornier. Sempre nel 1924 fu eletto alla Camera dei Deputati nella lista fascista e tentò senza successo di effettuare un volo sul Polo nord. Dopo aver criticato la politica aeronautica del regime, nel 1929 abbandonò la politica. Nel 1933 divenne podestà di Bergamo. Nel 1935-36 prese parte alla guerra d'Etiopia e fu ucciso dopo un atterraggio di fortuna in territorio occupato dalle forze della resistenza all'invasione sul termine del conflitto a Lekempti, Ethiopia il 27 giugno 1936. Unico italiano decorato di tre medaglie d'oro al valor militare.

Per saperne di più:
www.bibliotecamai.org





data ultima modifica: 22/02/2010



Comune di
BERGAMO
Indirizzo: Palazzo Frizzoni, piazza Matteotti, 27 - 24122 Bergamo
Telefono: 035.399.111    Fax: 035.0662696
P.Iva: 00636460164
Posta elettronica certificata (PEC):  protocollo@cert.comune.bergamo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl  © 2013