Benvenuto nel portale del Comune di Bergamo (BG) - clicca per andare alla home page
ti trovi in: HOME » La città » Storia » Personaggi illustri » Giacomo Quarenghi
cerca nel sito
motore di ricerca
>
Giacomo Quarenghi

Quarenghi 


(Capiatone, Rota Imagna 1744 - San Pietroburgo 1817) pittore e architetto frequentò le scuole della Misericordia a Bergamo e prese lezioni di pittura presso Giovanni Raggi e Paolo Maria Bonomini; durante il soggiorno a Roma, presso il pittore boemo Anton Raphael Mengs, indirizzò gli studi verso l'architettura e, nel 1770, avviò la sua maggiore opera italiana: il rifacimento dell'interno della chiesa di Santa Scolastica a Subiaco. Nel 1779 ricette da Caterina II di Russia l'incarico di architetto di corte, si stabilì a Pietroburgo, dove diede un memorabile contributo alla diffusione del neoclassicismo in Russia. Fu attivo anche sotto i regni di Paolo I e Alessandro I e si impegnò in un vasto programma di rinnovamento architettonico e urbanistico, soprattutto a Pietroburgo, progettando numerosi palazzi pubblici e privati: il Teatro dell'Ermitage, la Banca Imperiale, l'Istituto Smol'nyj. Numerose le realizzazioni anche a Mosca e nelle tenute imperiali di Peterhof e Carskoe Selo, dove costruì il palazzo di Alessandro (1792-96).E' sepolto nel cimitero del monastero Alessandro Nevskij, con i personaggi più rappresentativi della cultura russa.

Per saperne di più:
http://www.artcyclopedia.com/artists/quarenghi_giacomo.html

data ultima modifica: 22/02/2010



Comune di
BERGAMO
Indirizzo: Palazzo Frizzoni, piazza Matteotti, 27 - 24122 Bergamo
Telefono: 035.399.111    Fax: 035.0662696
P.Iva: 00636460164
Posta elettronica certificata (PEC):  protocollo@cert.comune.bergamo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl  © 2013