Benvenuto nel portale del Comune di Bergamo (BG) - clicca per andare alla home page
ti trovi in: HOME » archivio notizie
cerca nel sito
motore di ricerca
>
Laboratori per bambini al Museo Archeologico
notizia pubblicata in data : venerdì 21 aprile 2017

 

In occasione del ritorno del sarcofago di Ankhekonsu il Civico Museo Archeologico propone una serie di laboratori per bambini dai 6 agli 11 anni al sabato pomeriggio, dal 22 aprile al 20 maggio 2017.

Sabato 22 aprile, ore 16:00-17:00
Indietro nel tempo tra Regine e Faraoni
Realizziamo corone e copricapi per trasformarci in antichi egiziani


Sabato 6 maggio, ore 16:00-17:00
Sfida faraonica
Gioco a quiz sull’antico Egitto nelle sale del Civico Museo Archeologico


Sabato 20 maggio, ore 16:00-17:00
Scrivo come un Egiziano
Proviamo a scrivere con i misteriosi segni geroglici

Ingresso euro 5 a bambino.
Prenotazione obbligatoria al numero 035.286070 (martedì-venerdì 09:00-12:30; 14:30-17:30), massimo 20 partecipanti a laboratorio.

 

Nel 1885 il console d’Italia ad Alessandria d’Egitto, il bergamasco Giovanni Venanzi donò alla città di Bergamo un sarcofago e la sua mummia. Provenivano probabilmente dalla necropoli di Deir el Bahri, presso Tebe, dove nel 1881 furono ritrovate le mummie dei faraoni del Nuovo Regno e di alcuni sacerdoti di Amon. Dalle iscrizioni del sarcofago di Bergamo sappiamo che Ankhekhonsu era un sacerdote di Amon; inoltre la sua datazione alla XXII dinastia (900-800 a.C.), stabilita mediante il confronto con altri reperti, è confortata dalla stola e dall’ampiezza del collare tipici dell’epoca. Il nome, Ankhekhonsu ,diffuso in epoca tarda, e la titolatura, riferibile al periodo in cui i sacerdoti tebani di Amon divennero particolarmente potenti, rimandano alla XXI e XXII dinastia.

Nel 2008 il sarcofago fu chiesto in prestito da palazzo Tè di Mantova, che possiede una bella collezione di antichità egizie ma non un sarcofago. Mancando gli spazi per esporlo al Museo di Bergamo, fu accordato un lungo prestito, in modo che esposto al pubblico, anche se non nella sua sede di pertinenza.

A distanza di quasi 10 anni dal prestito, si è deciso di far rientrare il sarcofago al Museo, anche se non ha ancora uno spazio proprio di esposizione, che, già individuato, si spera possa essere presto messo a disposizione.

Insieme al prezioso reperto è visibile anche una scelta di reperti della collezione egizia del Museo, frutto di raccolte selettive e casuali, avvenute nel corso del 1800, sotto la spinta di una pratica assai diffusa in Europa e della passione per le antichità egiziane, sviluppatasi in seguito alla spedizione napoleonica.



data ultima modifica: 21/04/2017



Comune di
BERGAMO
Indirizzo: Palazzo Frizzoni, piazza Matteotti, 27 - 24122 Bergamo
Telefono: 035.399.111    Fax: 035.0662696
P.Iva: 00636460164
Posta elettronica certificata (PEC):  protocollo@cert.comune.bergamo.it