Benvenuto nel portale del Comune di Bergamo (BG) - clicca per andare alla home page
ti trovi in: HOME » archivio notizie
cerca nel sito
motore di ricerca
>
MOSTRE IN CORSO ALLA GALLERIA D'ARTE MODERNA e CONTEMPORANEA
notizia pubblicata in data : venerdì 6 luglio 2018

La Collezione Impermanente #1

La storia della GAMeC è la storia delle sue raccolte d’arte, frutto di una sequenza di preziose donazioni, espressione della lungimiranza e della generosità dei collezionisti del territorio bergamasco. Una storia in divenire, segnata dall’impegno di un’intera comunità che, in tempi diversi, ha affidato alla Galleria lasciti e comodati, in un arco temporale che dal 1991 – anno di fondazione della GAMeC – arriva fino a oggi. ​Un “oggi”che non è un punto fermo, esaurito, ma una soglia mobile, di volta in volta riposizionata sempre più in avanti, in continua evoluzione, saldata alla storia​ della città e ​alle sue prospettive future.

Attorno a questa storia nasce La Collezione Impermanente, un​a piattaforma di ricerca, espositiva e laboratoriale – concepita come una parte fondamentale del nuovo programma culturale della GAMeC, impostato da Lorenzo Giusti – ​che riflette sul carattere dinamico – e per certi aspetti contraddittorio – di una collezione solitamente definita per mezzo dell’attributo contrario (permanente) e che, attraverso una serie di appuntamenti, metterà in campo un’azione programmatica che andrà a costituire allo stesso tempo uno strumento di ricerca sul patrimonio custodito, uno spazio di riflessione sul collezionismo e sulle politiche istituzionali di acquisizione e un terreno di sperimentazione curatoriale.

 

 

Gary Kuehn

Il diletto del praticante

Il diletto del praticante è la prima personale in un’istituzione museale italiana dello scultore americano Gary Kuehn (Plainfield, New Jersey, 1939), che rende omaggio all’originale percorso dell’artista, il cui linguaggio crudo e radicale, portato avanti a partire da una riflessione sulla fisicità dei materiali, ha giocato un ruolo significativo nella nascita di una nuova concezione della scultura, equidistante tanto dal soggettivismo dell’astrazione espressionista, quanto dall’oggettività e dal rigore geometrico del minimalismo.

 

Enchanted Bodies / Fetish for Freedom

Premio Lorenzo Bonaldi per L'Arte – EnterPrize, IX Edizione

Il progetto Enchanted Bodies / Fetish for Freedom di Bernardo Mosqueira, fondatore e direttore dello spazio indipendente Solar dos Abacaxis di Rio de Janeiro, è stato premiato a maggio 2017 da una giuria internazionale che lo ha ritenuto “rispondente ai profondi mutamenti della società contemporanea e, al tempo stesso, in grado di leggere lo spazio espositivo in maniera assolutamente innovativa e insolita, mettendo lo spettatore al centro di un’esperienza attiva e in dialogo con le opere di numerosi artisti”.

 

 

Artists’ Film International

Continua la partecipazione della GAMeC ad Artists’ Film International, il prestigioso network dedicato alla videoarte che, dal 2008, coinvolge alcune tra le più importanti istituzioni d’arte contemporanea internazionali, con artisti provenienti da tutto il mondo.

Per la decima edizione della rassegna – il cui tema è la “verità” – le curatrici Sara Fumagalli e Valentina Gervasoni hanno selezionato l’opera I’m Talking to You (2016- 2018) dell’artista italiana Elena Mazzi (Reggio Emilia, 1984), che aprirà il calendario delle proiezioni.

 

 


data ultima modifica: 06/07/2018



Comune di
BERGAMO
Indirizzo: Palazzo Frizzoni, piazza Matteotti, 27 - 24122 Bergamo
Telefono: 035.399.111    Fax: 035.0662696
P.Iva: 00636460164
Posta elettronica certificata (PEC):  protocollo@cert.comune.bergamo.it