Benvenuto nel portale del Comune di Bergamo (BG) - clicca per andare alla home page
ti trovi in: HOME » archivio notizie
cerca nel sito
motore di ricerca
>
Carnevale 2008, Bergamo Piazza delle Meraviglie
notizia pubblicata in data : martedì 15 gennaio 2008
“Il carnevale vuole essere un momento per vivere la città in un’altra dimensione. Quest’anno abbiamo voluto investire sulla qualità portando a Bergamo Antonio Catalano che trasformerà la città in un sogno, nella dimensione fantastica del mondo dei bambini”.
Così l’assessore allo spettacolo Enrico Fusi ha presentato il cartellone dell’edizione 2008 del Carnevale “Bergamo Piazza delle meraviglie” che avrà il suo clou da venerdì 1 a martedì 5 febbraio. “Un carnevale d’autore” come hanno precisato Maria Grazia Panigada e Roberta Arcelloni, curatrici dell’intenso programma che porterà in città l’arte, le opere, la magia di Antonio Catalano, l’artista/artigiano della “Casa degli alfieri” (organismo di ricerca progettuale nel campo delle arti che ha la sua base operativa nel Monferrato).
Venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 febbraio – le giornate clou della manifestazione organizzata da Comune e Teatro Donizetti – Bergamo si trasformerà in una grande Piazza dove “la Meraviglia” e lo Stupore inviteranno ad avvicinarsi ad ogni forma di arte, poesia, emozione. Quanto saprà offrire Antonio Catalano (con la collaborazione artistica di Fabio Comana) con le sue incredibili opere.
Da tempo, l’artista, nato a Potenza nel 1950, dopo anni di presenza nel teatro italiano si è dedicato alla pittura e alla scultura con l’uso fantastico di oggetti quotidiani o ormai fuori uso, dando vita a mondi fantastici e magici dove gli spettatori diventano i veri protagonisti dell’opera. Unico requisito necessario è la capacità di meravigliarsi: “la meraviglia, ecco che cosa mi interessa – sostiene Catalano - riabilitare lo sguardo alla meraviglia”.
E come non meravigliarsi, dunque, in Piazza Vecchia di fronte alla “Giostra del tempo” – la giostra magica sulla quale i visitatori potranno salire e osservare i libri artigianali creati dall’artista – e ai sei “Padiglioni delle meraviglie” che riprodurranno le atmosfere magiche dei parchi di divertimento dell’Ottocento e ospiteranno altrettanti “mondi” (che l’artista definisce “universi sensibili”) tutti da scoprire. E come non stupirsi ancora guardando una grande installazione d’arte sospesa – denominata Zooelogia - lungo via Colleoni, realizzata con grandi stendardi raffiguranti immagini di animali accompagnati da detti poetici di Antonio Catalano. Inoltre porteranno la sua firma anche le due mostre allestite nel Museo di Scienze Naturali (“Le voci della terra” ovvero un cerchio di vulcani parlanti, e “Il padiglione delle lucciole palpitanti” che raccontano i loro segreti), l’”Almanacco pittorico” con i suoi 365 dipinti accompagnati da detti e consigli per ogni giorno dell’anno, e le sculture del “Popolo del Carnevale” che troveranno spazio nel Ridotto del teatro Donizetti. E poi a fare da contorno laboratori, parate, giochi e animazione, spettacoli per i più piccoli fino al grande corteo del Re e della Regina del Carnevale che domenica 3 febbraio, a partire dalle 15.30, animerà le vie di Città Alta (dal piazzale di sant’Agostino, salendo per via Porta Dipinta e proseguendo fino in piazza Cittadella). Per questa giornata la linea 3 Atb sarà gratuita.
Filo conduttore del “Carnevale d’autore 2008” sarà dunque la scoperta delle emozioni, la magia di meravigliarsi di fronte all’incredibile collezione di fiocchi di neve del mago Cotrone, dei racconti delle lucciole palpitanti o dei segreti dei vulcani parlanti! O molto altro ancora, se il pubblico saprà giocare con lo stupore e crederà nelle suggestioni. Perché come dice Catalano, l’importante sarà meravigliarsi: “se l’infanzia non è davvero un’età della vita, ma è un modo per guardare il mondo, la meraviglia è quel modo, quello sguardo. Lo stupore, il semplice stupore per qualcosa che ci passa sotto gli occhi ogni giorno ma di cui non riusciamo più a vedere l’anima, bensì solo il guscio, la sola forma”. E allora ecco i padiglioni delle meraviglie che mettono in luce tanti mondi, gli “universi se
LEGGI GLI ALLEGATI

data ultima modifica: 08/02/2008



Comune di
BERGAMO
Indirizzo: Palazzo Frizzoni, piazza Matteotti, 27 - 24122 Bergamo
Telefono: 035.399.111    Fax: 035.399.031
P.Iva: 00636460164
Posta elettronica certificata (PEC):  protocollo@cert.comune.bergamo.it
e-mail: protocollo@comune.bg.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl  © 2013