Attivare il progetto di smart working

Smart working

La legge 22 maggio 2017, n. 81  con l'art. 18 ha promosso, al fine di agevolare  la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, il lavoro agile o smart working, ovvero la possibilità di effettuare l'attività lavorativa, con forme di organizzazione per fasi, cicli o obiettivi, senza vincoli di orario e sede di lavoro. 

Lo smart worker è a tutti gli effetti un dipendente dell'organizzazione aziendale, gode degli stessi diritti ed è soggetto agli stessi doveri del dipendente che svolge l'attività lavorativa con i metodi tradizionali.

Il comune di Bergamo ha fissato nel regolamento di organizzazione "Policy "SmartWorking" le modalità e i criteri di assegnazione dei progetti del lavoro agile.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Lavoro
Ultimo aggiornamento: 30/10/2019 12:57.43