Family e Senior Card, il Comune chiede l'adesione degli esercizi commerciali

Dagli uffici

Il Comune di Bergamo ha scritto nei giorni scorsi a tutti gli esercizi commerciali cittadini, alla ricerca di partner per il progetto della Senior e Family Card 2020/21, l’iniziativa che prevede agevolazioni e sconti nei negozi aderenti rispettivamente per cittadini over70 e nuclei familiari con almeno tre figli a carico.

L’iniziativa è ormai consolidata nella città di Bergamo e compie quindici anni nel prossimo 2020: si tratta di una tessera in grado di garantire per tutto l’anno molte opportunità di sconto sulle spese quotidiane attraverso un ampio ventaglio di opportunità in negozi di alimentari, macellai, fruttivendoli, panifici, supermercati, ma anche ottici, dentisti, farmacie, impianti sportivi comunali, librerie per narrativa e libri di testo, teatri e iniziative culturali, attività ricreative, pizzerie da asporto, lavanderie e pasticcerie.

Quest’anno la Senior Card entrerà nelle case di oltre 22mila persone over70 e la Family Card in quelle di quasi 2000 famiglie che risiedono in città. L’iniziativa ha riscosso successo anche nel biennio 2018/19: la maggior parte delle attività commerciali aderenti hanno dichiarato di aver ricevuto un riscontro positivo dall’adesione all’iniziativa, avendo ottenuto contatti con diversi nuovi clienti e fidelizzato quelli vecchi.

Il Comune di Bergamo ringrazia tutti gli esercenti che negli anni hanno saputo rendere la Senior e la Family Card degli strumenti credibili aderendo al progetto e confida nella partecipazione all’iniziativa da parte degli esercenti di tutti i quartieri cittadini, in modo da migliorare il più possibile la capillarità dell’iniziativa e garantire, soprattutto alle persone anziane, una sempre maggiore prossimità dei negozi che propongono sconti e agevolazioni.

Ultimo aggiornamento: 16/10/2019 10:26.39