Revoca dell'ordinanza finalizzata a prevenire episodi di assembramento

Dall'istituzione
     

"Premesso che lo stato di emergenza sanitaria in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili è stato prorogato fino al 31 gennaio 2021, su tutto il territorio nazionale e che il DPCM del 18/10/2020 ha introdotto ulteriori misure per il contenimento della diffusione del contagio da Covid-19 e rilevato che le ultime misure adottate sono finalizzate a evitare gli assembramenti riscontrati con l’apertura delle attività commerciali e soprattutto degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande [...] " l'Amministrazione con l'ordinanza del 19/10/2020, n.52 revoca la precedente ordinanza del 15/10/2020, n. 51 che si considera così annullata.

Ultimo aggiornamento: 20/10/2020 09:49.08