Catasto delle aree boscate percorse dal fuoco

La legge 21 novembre 2000, n. 353  “Legge quadro in materia di incendi boschivi” dispone circa la conservazione e la difesa dagli incendi del patrimonio boschivo quale bene insostituibile per la qualità della vita".

In particolare l’art. 10, comma 1, della legge definisce specifici divieti e prescrizioni relativamente alle zone boscate ed ai pascoli i cui soprassuoli siano stati percorsi dal fuoco:

  1. Queste zone non possono avere una destinazione diversa da quella preesistente all’incendio per almeno quindici anni; è comunque consentita la costruzione di opere pubbliche necessarie alla salvaguardia della pubblica incolumità e dell’ambiente; in tutti gli atti di compravendita di aree e immobili situati nelle predette zone, stipulati entro 15 anni dagli eventi, deve essere espressamente richiamato il vincolo di cui al punto precedente, pena la nullità dell’atto.

  2. Per queste zone è vietata per dieci anni la realizzazione di edifici nonché di strutture e infrastrutture finalizzate ad insediamenti civili ed attività produttive, fatti salvi i casi in cui per detta realizzazione sia stata già rilasciata, in data precedente l’incendio e sulla base degli strumenti urbanistici vigenti a tale data, la relativa autorizzazione o concessione.

  3. Sono vietate per cinque anni le attività di rimboschimento e di ingegneria ambientale sostenute con risorse finanziarie pubbliche, salvo specifica autorizzazione concessa dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, per le aree naturali protette statali, o dalla Regione competente, negli altri casi, per documentate situazioni di dissesto idrogeologico e nelle situazioni in cui sia urgente un intervento per la tutela di particolari valori ambientali e paesaggistici.

  4. Sono vietati per dieci anni il pascolo e la caccia.

 

Con deliberazione n. 00140-14 Reg.Del. in data 23-04-2014 la Giunta comunale ha istituito il catasto delle aree boscate percorse dal fuoco: pertanto sono  a disposizione l’elenco catastale delle aree percorse dal fuoco distinte per data di incendio e la relativa visualizzazione su aerofotogrammetria.

Dal 2014 al 2017 non si sono verificati incendi che abbiano modificato il catasto sopra riportato. Annualmente la Giunta conferma il catasto esistente o approva l'aggiornamento dello stesso qualora si siano verificati incendi.

Comunicazione
Deliberazione della Giunta comunale 11-04-2019, n. 153
Catasto delle aree boscate percorse dal fuoco - Conferma degli elenchi definitivi dei soprassuoli percorsi dal fuoco e le relative perimetrazioni
Comunicazione
Deliberazione della Giunta comunale 28-06-2018, n. 265
Catasto delle aree boscate percorse dal fuoco - Conferma degli elenchi definitivi dei soprassuoli percorsi dal fuoco e le relative perimetrazioni
Comunicazione
Deliberazione della Giunta comunale 23-03-2017, n. 101
Catasto delle aree boscate percorse dal fuoco - Conferma degli elenchi definitivi dei soprassuoli percorsi dal fuoco e le relative perimetrazioni
Comunicazione
Deliberazione della Giunta comunale 09-06-2016, n. 211
Catasto delle aree boscate percorse dal fuoco - Conferma degli elenchi definitivi dei soprassuoli percorsi dal fuoco e le relative perimetrazioni
Comunicazione
Deliberazione della Giunta comunale 23-07-2015, n. 326
Catasto delle aree boscate percorse dal fuoco - Conferma degli elenchi definitivi dei soprassuoli percorsi dal fuoco e le relative perimetrazioni
Approvazione
Deliberazione della Giunta comunale 23-04-2014, n. 00140
Istituzione del Catasto delle aree boscate percorse dal fuoco
A chi rivolgersi