Variazioni di bilancio, bene investimenti ed entrate: 700mila euro a sostegno della ripresa di turismo, commercio e attività produttive

Dagli uffici
     

Arrivano notizie positive dal quadro finanziario del Comune di Bergamo: l’Amministrazione ha infatti approvato le ultime variazioni di bilancio per quel che riguarda l’anno in corso ed emerge una sostanziale tenuta dei conti della città, con un netto miglioramento della situazione prevista in sede di bilancio previsionale, nonostante l’anno difficile per via dell’emergenza covid19.

Un buonissimo andamento delle entrate, tante risorse per il rilancio del commercio, investimenti a livelli altissimi: queste le principali novità dell’ultimo assestamento di bilancio per quel che riguarda quest’anno.

Crescono infatti le entrate del Comune, per oltre 3,5 milioni di euro, provenienti soprattutto dalle entrate tributarie (IMU su tutte, ma anche tassa di soggiorno e imposta sulla pubblicità, a dimostrazione di una città che riparte): in questo modo Bergamo riesce a far fronte a nuove spese per servizi e contributi, su tutti 550mila euro per contributi ad associazioni, l’accoglienza in strutture di bambini stranieri non accompagnati, ma anche a spese per la sanificazione di impianti per quasi 500mila euro.

Il Comune, tra l’altro, interviene in modo importante per supportare il rilancio delle attività, del turismo e del commercio della città: nelle variazioni c’è infatti un investimento di quasi 700mila euro per sostenere le imprese cittadine. Innanzitutto un finanziamento di 250mila euro per VisitBergamo, affinché rilanci la presenza e la promozione di Bergamo e dei suoi prodotti all’interno dell’aeroporto internazionale di Orio al Serio; arrivano poi altri 260mila euro per integrare i fondi regionali – ampiamente insufficienti, 170mila euro – per venire incontro alle tante richieste di contributo (ben 89: senza i fondi del Comune ne sarebbero state esaudite solo 35) di piccole e medie imprese entro i confini del DUC di Bergamo; si chiude infine con un investimento di 150mila euro al Distretto urbano del Commercio per la promozione del market place Bergamo Shopping, progetto di digitalizzazione e innovazione rivolto alle attività produttive della città.

Notizie positive anche per quel che riguarda gli investimenti, visto che il Comune è riuscito ad aggiudicarsi bandi per oltre 20milioni di euro (per la ristrutturazione dell’ex carcere di S.Agata e degli alloggi ERP di Piazzale Visconti) e a recuperare uno standard di 2,7 milioni di euro per la riqualificazione del Campo Utili. Tra le fonti di finanziamento, il Comune prevede anche la possibilità di vendita – fino a 5milioni di euro – del pacchetto di azioni A2A (complessivamente circa 49milioni di euro) che Palazzo Frizzoni detiene: Palazzo Frizzoni, a fronte dei tanti investimenti, preferisce – prudenzialmente - essere pronto a utilizzare anche questa leva di finanziamento, qualora si rendesse necessario.

Ulteriori info

Ultimo aggiornamento: 24/11/2021 15:52.13