Regolamento Comunitario 1069/2009: domanda di assegnazione, conferma o variazione del codice identificativo associato al mezzo utilizzato per il trasporto

Iter

Una volta ricevuta la documentazione, il SUAP verifica con modalità informatica la completezza formale della pratica e dei relativi allegati e provvede immediatamente all’inoltro telematico all'autorità sanitaria competente, in particolare al Dipartimento veterinario e sicurezza degli alimenti di origine animale.

L’autorità sanitaria competente procede al controllo di merito dei requisiti e dei presupposti richiesti dalla disciplina vigente:

  • se l'esito è positivo, l'istruttoria prosegue secondo l'iter previsto
  • se l'esito è negativo, l'autorità sanitaria competente, entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione, può chiedere per tramite del SUAP della documentazione integrativa.

Terminata la fase istruttoria, l'autorità sanitaria competente adotta il provvedimento finale e lo trasmette al richiedente per tramite del SUAP.

Rilascio di provvedimenti finali
Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente è emesso un provvedimento (Legge 07-08-1990, n. 241, art. 2). Per ottenere il rilascio del provvedimento consulta la sezione servizi correlati
Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Il procedimento prevede il pagamento dei diritti dell'autorità sanitaria competente.


Moduli da compilare e documenti da allegare
Domanda di assegnazione, conferma o variazione del codice identificativo associato al mezzo utilizzato per il trasporto di sottoprodotti di origine animale
Dichiarazione di pagamento dell'imposta di bollo
Copia della carta di circolazione del veicolo
Ultimo aggiornamento: 28/04/2020 18:11.46