Segnalare la presenza di patrimonio edilizio dismesso con criticità

Segnalare la presenza di patrimonio edilizio dismesso con criticità

Per favorire il recupero degli immobili abbandonati o dismessi da oltre cinque anni a elevata criticità, è possibile segnalare gli stessi al Comune affinché li individui con apposita delibera del consiglio comunale, consentendo l’applicazione delle seguenti misure di incentivazione:

La prima condizione è la cessazione dell’attività negli immobili di qualsiasi destinazione da almeno cinque anni, la seconda è la presenza di almeno uno dei seguenti aspetti di criticità:

  • salute
  • sicurezza idraulica
  • problemi strutturali che ne pregiudicano la sicurezza
  • inquinamento
  • degrado ambientale e urbanistico-edilizio.

Se un immobile non è stato individuato nell’atto del consiglio comunale, è possibile intervenire presentando perizia asseverata giurata che deve certificare sia lo stato di abbandono che gli aspetti di criticità.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Io sono: Cittadino attivo
Ultimo aggiornamento: 15/05/2020 22:37.49