Candidarsi per rappresentare il Comune in società controllate e partecipate

Candidarsi per rappresentare il Comune

I comuni possono erogare servizi  di importanza strategica anche attraverso società partecipate o controllate (Decreto legislativo 19/08/2016, n.175).

Nelle società che controlla, il Comune nomina gli amministratori; nelle altre società partecipate può avere il diritto di nominare uno o più rappresentanti.

Periodicamente è pubblicato l’elenco delle società in scadenza per le quali i cittadini possono presentare la propria candidatura. Le candidature sono presentate direttamente al comune e le stesse possono essere proposte anche da gruppi consiliari e da singoli consiglieri del Comune, da rappresentanti degli Ordini e Collegi professionali della provincia e da rappresentanti delle organizzazioni sindacali e sociali operanti sul territorio.

Consulta le date di nomina, di scadenza e gli amministratori di enti, istituzioni e società

Requisiti soggettivi

Ogni candidato deve essere in possesso dei requisiti richiesti dalle società per le quali si candida, dei requisiti per la nomina a consigliere comunale e, dare la garanzia di obbiettività e moralità pubblica nonchè di competenza tecnica e/o giuridico-amministrativa e dei requisiti previsti dal Decreto legislativo 08/04/2013, n. 39.

Gli amministratori delle società a controllo pubblico non possono essere dipendenti delle amministrazioni pubbliche controllanti. A seconda della tipologia di società sono differenti i criteri di costituzione degli organi amministrativi e di controllo societario come previsto dal Decreto legislativo 19/08/2016, n.175, art.11.

In Comune di Bergamo…

Le candidature per l'individuazione di soggetti che verranno scelti per rappresentare il Comune di Bergamo nelle società controllate e partecipate, possono essere presentate esclusivamente online.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Lavoro
Ultimo aggiornamento: 19/06/2019 15:56.26