🔵🟡 Bergamo per l'Ucraina

Dall'istituzione
     

Il Comune di Bergamo è impegnato a coordinare le risposte più adeguate per fronteggiare l’emergenza umanitaria, conseguenza della guerra in Ucraina.

Bergamo vuole fare la sua parte per supportare le famiglie dei circa 1500 cittadini di origine ucraina (sono circa 5000 in tutto il territorio provinciale) e tutti i profughi che dovessero arrivare in città in fuga dalla guerra.

Il Comune di Bergamo ha realizzato un sito web per informare circa tutte le iniziative in corso, ma anche per dare risposta alle numerose richieste che vengono poste in queste ore: come sbrigare i permessi per i profughi in arrivo, come segnalare la disponibilità di alloggi per l'accoglienza, come segnalare la presenza di persone arrivate dall'Ucraina, quali sono le procedure da seguire per quel che riguarda la sorveglianza sanitaria, ecc.

Il sito web è bergamoucraina.it e sarà tradotto in lingua ucraina nei prossimi giorni, grazie alla collaborazione dell'Università degli Studi di Bergamo.

Il Comune di Bergamo ha attivato anche un canale diretto, via email all'indirizzo bergamo.ucraina@comune.bergamo.it, via telefono al numero 342 009 9675.

LA RACCOLTA DI FONDI "UN AIUTO PER L’UCRAINA"

A pochi giorni dall’aggressione armata della Russia nei confronti dell’Ucraina viene lanciata la sottoscrizione «Un aiuto per l’Ucraina», una raccolta fondi a favore della popolazione ucraina. L’iniziativa è promossa da Caritas diocesana bergamasca, L’Eco di Bergamo e dalla Fondazione della Comunità bergamasca con il sostegno del Comune di Bergamo.

La raccolta fondi è destinata all’accoglienza di donne, bambini, anziani che sono costretti a lasciare le proprie case, a causa della guerra.

Per chiunque volesse dare il proprio contributo: https://dona.caritasbergamo.it/crisi_ucraina/

È possibile donare attraverso bonifico:

Intestato a: FONDAZIONE DELLA COMUNITA BERGAMASCA ONLUS

Causale: EROGAZIONE LIBERALE – EMERGENZA UCRAINA

Banca: BANCA INTESA

IBAN: IT 58 U 03069 09606 100000185910

Swift/Bic: B C I T I T M M

La raccolta fondi

DONAZIONE MATERIALI

Sono in attività i 3 hub della rete creata dalla Provincia per la raccolta degli aiuti umanitari da inviare in Ucraina, ai quali si aggiunge un hub centrale a Calcinate che ha la funzione di stoccaggio e invio del materiale.

A questi si aggiunge l'Associazione Zlaghoda che gestisce una raccolta di farmaci, cibo e vestiti che vengono spediti in Ucraina e ai confini alle persone che ne hanno più bisogno presso gli ex Magazzini Generali in via Rovelli, 21 a Bergamo.

Per informazioni: https://www.bergamoucraina.it/donazione-materiali/

ALBO DELLE FAMIGLIE ACCOGLIENTI

Il Comune di Bergamo, con la collaborazione di Refugees Welcome, sostiene l’accoglienza in famiglia diffusa sul territorio attraverso la costituzione dell’Albo delle Famiglie Accoglienti. L’iniziativa si propone di mettere in contatto persone desiderose di accogliere con persone rifugiate che vogliono abitare in famiglia, accompagnando le convivenze con operatori e mediatori per facilitare l’inclusione.

Le famiglie e le persone singole maggiorenni disponibili all'accoglienza di cittadini ucraini possono presentare richiesta attraverso il modulo Refugees Welcome.
Per informazioni telefonare a Domenica Barboglio 035 399807.

Ultimo aggiornamento: 01/06/2022 12:18.56