Commercio, suolo pubblico ed eventi

Ufficio

  • Istruttoria dei procedimenti autocertificati o autorizzazioni in materia di commercio in sede fissa: acconciatori - affittacamere – agriturismo - case vacanze - agenzia di affari – agenzie di viaggio - agriturismo - alberghi - artigiani alimentari - bed and breakfast - commercio attraverso distributori automatici - commercio elettronico - esercizi di vicinato - estetisti - fochini - medie e grandi strutture di vendita - parafarmacie - rivendita di giornali e riviste - sale giochi - somministrazione di alimenti e bevande - bar, ristoranti, trattorie, circoli privati, associazioni - somministrazione di alimenti e bevande svolta congiuntamente ad altre attività - somministrazione c/o il domicilio del consumatore: catering o banqueting - spacci interni - tabaccherie per vendita di altri generi di beni - tombole, lotterie, pesche di beneficienza - vendita per corrispondenza - vendita presso il domicilio dei consumatori - videogiochi, apparecchi per il gioco lecito: installazione – vidimazione registri - noleggio senza conducente - rimesse pubbliche - licenza di agibilità strutture sportive, sale da ballo.
  • Istruttoria dei procedimenti autocertificati o autorizzazioni in materia di commercio su suolo pubblico: partecipazione alle fiere cittadine - commercio su aree pubbliche in forma itinerante - commercio su aree pubbliche in posteggio di mercato – commercio su aree pubbliche in posteggi isolati - fochini - spettacoli viaggianti: concessione alla partecipazione ai parchi di divertimento – registrazione e codice identificativo attrazioni – vidimazione carte di esercizio.
  • Istruttoria delle domande per manifestazioni e spettacoli ed occupazioni temporanee di suolo pubblico per eventi
  • Istruttoria delle domande di autorizzazione all'occupazione di suolo pubblico per esecuzione di lavori edilizi e stradali, per occupazioni antistanti i pubblici esercizi (tavoli, vasi, ombrelloni, esposizione di merce, dehors), per la manutenzione del verde, per la manomissione del suolo pubblico al fine di realizzare passi carrabili, condutture, infernotti, per allacciamenti vari di opere di fognatura, per la posa e la successiva occupazione di suolo con chioschi ed edicole, per l’installazione di addobbi e luminarie.
  • Istruttoria e gestione delle autorizzazioni relative ai distributori di carburante privati e pubblici
  • Informazioni e consulenza di tipo specialistico a cittadini e imprese
  • Tenuta e aggiornamento dell’archivio corrente delle attività commerciali esistenti sul territorio e loro georeferenziazione
  • Georeferenziazione delle manifestazioni ed eventi organizzati su suolo pubblico
  • Predisposizione degli avvii di procedimento di contestazione di abusi in campo commerciale
  • Determinazione del canone di occupazione suolo dovuto, acquisizione cauzioni e successivo svincolo
  • Predisposizione di autorizzazioni, determinazioni, delibere, ordinanze e decreti in materia di attività commerciali e gestione del suolo pubblico
  • Predisposizione schemi di regolamento comunale relativi ad attività economiche e gestione del suolo pubblico
  • Erogazione di contributi ad attività commerciali
  • Assistenza alle sedute delle commissioni del commercio e del suolo pubblico
  • Implementazione ed aggiornamento delle informazioni contenute nei portali WEB in relazione ai procedimenti di competenza del servizio
  • Gestione e rilascio delle tessere family card e senior card
  • Collaborazione con la Polizia locale nei controlli delle attività commerciali e delle occupazioni e manomissione di suolo presenti sul territorio
  • Concorso alla redazione di proposte di piani commerciali con il Servizio Sviluppo territoriale e Politiche della Casa.
  • Aggiornamento e modifica Pianta organica delle farmacie in collaborazione con il SIT

Attivazione di progetti di sviluppo delle attività economiche e commerciali:

  • Supporto al Sindaco (anche nella sua veste di assessore al commercio) al fine di dare attuazione ai progetti di rigenerazione urbana, con particolare riguardo al centro della città ed ai quartieri storici, mirati all’insediamento di nuove attività commerciali e ad una riqualificazione innovativa di quelle esistenti.
  • Promozione dello sviluppo economico e imprenditoriale della città
  • Individuazione, di concerto con il SUEAP, di idonee modalità di semplificazione delle procedure di rilascio delle autorizzazioni comunali necessarie all’ insediamento e all’esercizio di attività commerciali ed imprenditoriali
  • Condivisione dell’agenda digitale delle attività economiche e commerciali con il sito del distretto urbano del commercio ed altri siti di promozione delle attività commerciali del territorio, anche in funzione dell’incentivazione e della valorizzazione del turismo
  • Attuazione di forme di sostegno al commercio in sede fissa (anche attraverso la partecipazione ai bandi regionali in materia)
  • Individuazione di modalità di conciliazione delle attività di commercio su aree pubbliche con le problematiche relative alla sicurezza e con la necessità di una equa distribuzione di tale forma di commercio nei quartieri cittadini
  • Attuazione e verifica dell’efficacia della regolamentazione del commercio nei borghi di pregio al fine della loro salvaguardia e tutela dal punto di vista storico ed architettonico
  • Attuazione e verifica dell’efficacia del patto di convivenza civile, al fine di ridurre il disagio notturno dei residenti in zone cittadine interessate da significativi fenomeni di aggregazione giovanile
  • Attuazione e verifica dell’efficacia della regolamentazione delle attività commerciali in materia di gioco d’azzardo lecito, al fine di mitigare gli effetti negativi della ludopatia
  • Riformulazione delle modalità insediative delle attività commerciali nell’area del centro piacentiniano interessato da importanti cambi di destinazione d’uso e di funzioni
  • Analisi periodica dei fabbisogni ed adeguamento del numero e della localizzazione delle farmacie sul territorio cittadino
  • Rapporti con Regione Lombardia in relazione alla valorizzazione del Distretto Urbano del Commercio
  • Raccordo fra Distretto urbano del commercio e Amministrazione comunale nelle iniziative organizzate congiuntamente
  • Rapporti con Amministrazioni centrali dello Stato, Regione, Amministrazione provinciale, Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, Associazioni di categoria e altri soggetti che operano nel settore dello sviluppo economico
  • Concorso con l’ufficio politiche giovanili, sport, tempo libero e reti sociali alla realizzazione degli eventi serali estivi e in generale di tutti gli eventi che coinvolgono le attività commerciali presenti sul territorio
  • Collaborazione con l’ufficio progettazione europea per l’elaborazione di progetti che, nell’ambito degli obiettivi di competenza, consentano di accedere alle opportunità offerte dai fondi comunitari.
Dipende da:
Direzione commercio e servizi cimiteriali
Ultimo aggiornamento: 24/03/2020 10:48.34