Aderire al Consiglio delle donne

Istituito con deliberazione del Consiglio comunale n. 94/9799 in data 1° aprile 1996, è costituito dalle donne elette nel Consiglio comunale e da una rappresentante per ciascun gruppo, associazione, organizzazione che guardi alle problematiche del territorio con “occhi di donna” e che, presentando idonea documentazione, ne abbia fatto esplicita richiesta.

Il suo funzionamento è disciplinato da apposito regolamento.

Approfondimenti

Obiettivi

Dare voce alla presenza, alla soggettività, alla competenza, all’autorevolezza delle donne.
Far emergere, proporre, confrontare valori e riferimenti che stanno alla base di una convivenza democratica, partecipata, nonviolenta e che determinano la qualità della vita delle persone e, di conseguenza, della città. Presentare proposte in merito ai problemi della città. Essere punto di riferimento per le associazioni e i gruppi femminili svolgendo opera di supporto, di incentivazione, di consulenza, di coordinamento, di messa in rete.

Organi

l Consiglio delle Donne svolge i suoi compiti attraverso i seguenti organi:

  • l’assemblea 
    • L'Assemblea del Consiglio delle Donne svolge le seguenti funzioni:

    • di studio, ricerca e documentazione, sulle problematiche riguardanti la vita della città, che ritiene prioritarie, al fine di elaborare opportune proposte; 

    • propositive nei confronti della Giunta e del Consiglio Comunale su problematiche ritenute di volta in volta  prioritarie, al fine di collaborare attivamente all’instaurazione di un nuovo rapporto fra cittadino e Amministrazione;

    • consultive su tematiche riguardanti l’organizzazione sociale e le politiche della città, in particolare esprimendo pareri preventivi sui bilanci triennali e annuali di previsione e conti consuntivi; sui programmi generali di intervento nei singoli settori di competenza dell’Amministrazione Comunale; sull’istituzione e l’organizzazione di servizi alla persona e collettivi.

  • l’esecutivo
    • L’Esecutivo ha compiti di proposta, coordinamento e/o di organizzazione dell’attività del Consiglio delle Donne, ed è composto dalla Presidente, dalla Vice Presidente, da 3 Consigliere Comunali e da 1 rappresentante per ogni Commissione funzionante nel Consiglio delle Donne.
  • le commissioni
    • Per rendere maggiormente funzionale il proprio lavoro il Consiglio delle Donne si è strutturato in commissioni, ognuno delle quali lavora su un tema specifico.

      Le commissioni istituite sono le seguenti:

       

      1a Commissione: Le età della vita    

      2a Commissione: Luoghi e tempi della città                              

      3a Commissione: La cultura del rispetto                            

      4a Commissione: Relazioni con il territorio

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Cultura e tempo libero
Io sono: Cittadino attivo
Ultimo aggiornamento: 14/10/2019 15:37.26