Chiedere la concessione del contributo per il sostegno agli inquilini con morosità ridotta

Chiedere la concessione del contributo per il sostegno agli inquilini con morosità ridotta

Questo bando è rivolto alle famiglie con morosità colpevole ridotta, quindi che non abbiano uno sfratto in corso.

L'erogazione del bando avviene esclusivamente se:

  • il locatario si impegna a non effettuare lo sfratto per morosità e a non aumentare il canone di locazione per almeno dodici mesi a partire dalla domanda di contributo
  • l'inquilino si impegna a partecipare alle politiche attive del lavoro se disoccupato e a sanare eventuale morosità pregressa, in caso non coperta dal contributo.

L'accordo deve essere sottoscritto da inquilino, proprietario e un rappresentante del Comune, ma il contributo verrà erogato direttamente al proprietario.

Requisiti soggettivi

I requisiti per accedere a questo bando sono:

  • possedere un ISEE massimo di 15.000,00 €
  • essere residente in Regione Lombardia da almeno cinque anni
  • essere residente in uno dei comuni dell'Ambito (Bergamo, Gorle, Orio al Serio, Ponteranica, Sorisole e Torre Boldone)
  • non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia
  • possedere una morosità incolpevole accertata in fase iniziale fino a 3.000,00 €
  • non essere sottoposto a misure di rilascio dell'abitazione.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Casa
Ultimo aggiornamento: 15/02/2019 12:04.05