Chiedere la concessione del contributo per il sostegno agli inquilini morosi

Chiedere la concessione del contributo per il sostegno agli inquilini morosi

I proprietari di alloggi, titolari di un contratto di locazione regolarmente registrato, possono chiedere un contributo per il parziale risarcimento del credito accumulato dalla mancata corrispondenza del canone di affitto da parte del proprio inquilino in situazione di morosità incolpevole.

Per morosità incolpevole si intende l'impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione a causa della perdita, o riduzione del reddito del nucleo familiare dovuto ad esempio a:

  • licenziamento
  • mobilità
  • cassa integrazione
  • mancato rinnovo di contratti a termine
  • accordi aziendali e sindacali con riduzione dell'orario di lavoro
  • cessazione di attività professionale o di impresa
  • malattia grave
  • infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato riduzione del reddito
  • nascita di un figlio, oppure il ricongiungimento familiare di un componente non in età lavorativa.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Casa Famiglia
Io sono: Famiglia
Ultimo aggiornamento: 11/03/2019 10:42.19