Riconoscere un figlio

Riconoscere un figlio

Il riconoscimento di paternità e maternità è l'atto con cui i genitori riconoscono come proprio il figlio nato dalla loro relazione al di fuori del matrimonio.

La dichiarazione di nascita del figlio nato nel matrimonio può essere sottoscritta indifferentemente o dal padre o dalla madre, dal momento che il neonato, a norma del codice civile, è da considerarsi automaticamente figlio dei genitori e non deve quindi essere riconosciuto.

 

Approfondimenti

Riconoscere un figlio nato fuori dal matrimonio

Il riconoscimento di un figlio concepito o nato fuori dal matrimonio può essere fatto con apposita dichiarazione posteriore al concepimento (riconoscimento di nascituro) o successiva alla registrazione dell’atto di nascita, davanti all’Ufficiale dello stato civile.

È una procedura piuttosto complessa in quanto dipende da numerose variabili e comporta la preventiva acquisizione, da parte dell’Ufficio Nascite, di una serie di documenti in relazione alla specifica casistica.

Chi intende effettuare il riconoscimento di filiazione è invitato a contattare telefonicamente l’Ufficio Nascite  e saranno fornite tutte le informazioni relative al caso specifico.

Una volta acquisita la documentazione di legge, l’Ufficio Nascite concorderà con l’interessato (o gli interessati) l’appuntamento per ricevere ed iscrivere nei registri di stato civile la dichiarazione di riconoscimento.

Puoi trovare questa pagina in

Io sono: Famiglia Bambino
Ultimo aggiornamento: 02/07/2020 11:30.00