Usare spazi comunali per celebrare matrimoni o unioni civili

Il Comune di Bergamo mette a disposizione numerosi spazi a chi intende celebrare il proprio matrimonio o unione civile.

Si tratta di sale istituzionali, ma anche di spazi magici nel contesto degli edifici storici cittadini, che possono essere  allestite per ospitare la cerimonia.

Consulta l'elenco degli spazi che puoi prenotare

Approfondimenti

Condizioni generali per l'uso delle sale

La prenotazione delle sale deve avvenire con congruo anticipo e l’utilizzo è subordinato alla loro disponibilità, compatibilmente con le programmazioni istituzionali.

Sono consentiti l’addobbo floreale della sala in cui si terrà la cerimonia, i servizi fotografici e le riprese video con strumenti che non intralcino lo svolgimento delle attività istituzionali e l’uso degli strumenti musicali compatibili con la sede stessa. Le spese relative devono essere sostenute dai richiedenti,

È richiesta la massima puntualità per l’inizio della cerimonia e la giusta speditezza nel liberare gli spazi al fine di consentire lo svolgimento dell’eventuale cerimonia successiva.

La sala utilizzata dovrà essere lasciata nelle medesime condizioni in cui è stata concessa. Ai nubendi ed agli ospiti è vietato gettare riso, confetti, coriandoli od altro, sia all'interno che all'esterno degli immobili.

In caso di rinuncia all'uso della sala o di impedimento allo svolgimento della cerimonia, gli sposi devono avvisare in modo tempestivo l’ufficio e la tariffa eventualmente versata non verrà rimborsata.

Per l'uso di alcune sedi è previsto, oltre alla cifra di noleggio sala, anche il pagamento di alcune spese accessorie che saranno indicate dai gestori.

Puoi trovare questa pagina in

Io sono: Famiglia
Ultimo aggiornamento: 23/04/2019 17:15.59