Richiesta di ampliamento o nuovo posizionamento di dehors a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19

Dall'istituzione

A partire dal 18 maggio 2020 riaprono i bar e i ristoranti in città, come previsto dal Decreto Rilancio. Viste le prescrizioni di sicurezza a cui dovranno adeguarsi, che inevitabilmente comporteranno una riduzione della capienza dei locali e problemi di sostenibilità economica delle attività, il Sindaco Giorgio Gori ha firmato l'ordinanza del 17/05/20202 n. 23 che agevola l'ampliamento dei dehor esistenti e la creazione di nuovi di spazi di ristorazione e di somministrazione all'aperto.

“L'obbligo di assicurare almeno un metro di distanziamento tra i clienti, nonché il divieto di far entrare nei locali più persone di quanti siano i posti a sedere disponibili - spiega il Sindaco - comporteranno un sacrificio per gli operatori di questo settore. Per questo, in coerenza con l'ordine del giorno votato dal Consiglio Comunale e con le previsioni del Decreto Rilancio varato dal Governo, abbiamo deciso di esentarli dal pagamento del canone per l'occupazione di suolo pubblico, di facilitare l'ampliamento delle superfici esterne già oggi occupate da tavoli e sedie e di dare la possibilità di creare nuovi dehors su piazze, spazi pedonali e aree verdi. In cambio, chiederemo loro un impegno aggiuntivo per la sicurezza sanitaria dei loro clienti: per evitare assembramenti e rischi di contagio potranno offrire solo servizi al tavolo e la prenotazione, “consigliata” dal Decreto del Governo, sarà in questo caso obbligatoria (per i bar tra le 12:00 e le 14:00 e dopo le 18:00), mentre il distanziamento minimo tra i clienti, nel caso si trovino seduti affiancati a tavoli diversi, salirà a 1,50 metri. Vogliamo poi porre una particolare attenzione al decoro e arricchire col verde questi nuovi spazi. Per questo abbiamo allegato all'ordinanza delle specifiche linee guida messe a punto con la collaborazione dell'Ordine degli Architetti e dei Maestri del Paesaggio. Infine, con una prossima delibera di giunta, individueremo altre zone – strade da pedonalizzare, piazze o parchi  da adibire in via sperimentale all'attività di somministrazione. Nei prossimi mesi avremo così una città sicura ma viva e più bella, con un nuovo uso degli spazi aperti.”

Accedi telematicamente alla Richiesta di ampliamento o nuovo posizionamento di dehor a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19.

Per ulteriori informazioni scrivete all'indirizzo di posta elettronica commercio@comune.bg.it oppure lasciate un messaggio al numero 035 399350 e sarete richiamati.
Ultimo aggiornamento: 27/05/2020 16:34.33