Restaurato il “ Campanone”.

Sono stati presentati i lavori in corso sulla Torre Civica, il “Campanone”, simbolo della Città... Le analisi statiche condotte nei mesi scorsi hanno evidenziato la necessità di una serie di interventi per dare maggiore sicurezza alla Torre Civica, interventi che da molti anni erano carenti. Innanzi tutto sono state sostituite le travi metalliche che sostengono lo storico e pesantissimo Campanone, che risultavano logorate: operazione finita tanto che da oggi il campanone tornerà a scandire le ore a coloro che ancora lo ascoltano. Si è quasi concluso il nuovo impianto dell’ascensore che faciliterà la salita, a fianco della scaletta, anch’essa completamente rifatta. Si è sostituito il vecchio impianto dell’orologio che ormai risultava sfasato rispetto al giro del sole. Il vecchio meccanismo è stato portato in un magazzino comunale dove potrà riposarsi dopo decenni di ininterrotto lavoro. Si è anche rifatto il quadrante esterno: pioggia, gelo e sole lo avevano ormai ridotto ad un lenzuolo sbiadito e rattoppato: oggi risulta non solo ringiovanito, ma con i suoi 7,5 metri per 3,40 di superficie è diventato un “segno” morale, religioso e civico per coloro che da Piazza vecchia lo guardano: sotto il quadrante percorso dalle lancette è stato inserito il seguente motto: UBI IUSTITIA PAX CARITAS ET AMOR IBI DEUS EST con lo stemma della Città.