Intervento PDZ167 n. 01 - via Ruggeri da Stabello

L’intervento previsto si colloca su un’area libera, situata tra la circonvallazione e la via Ruggeri da Stabello, in adiacenza ad un complesso dell’ALER, già compresa dal vigente P.R.G. nell’ambito del progetto norma n°1 con destinazione a spazi aperti pubblici o di uso pubblico.

L’area inoltre risulta adiacente al previsto tracciato della metropolitana leggera, tratto verso Villa d’Almè e la Valle Brembana, con possibile localizzazione della fermata di S. Antonio, al servizio della zona di Valtesse.

In questo senso il progetto degli spazi aperti pubblici, tende a preservare una fascia adeguata libera lungo il tracciato della metropolitana da cedere al Comune, nell’ambito della convenzione attuativa del PEEP, ma da preservare allo stato di fatto in attesa del progetto definitivo ed esecutivo del tram veloce, che potrebbe preordinare diverse esigenze per gli spazi aperti e di sosta in funzione della citata fermata.

La superficie del lotto interessato dal PEEP è pari a m² 5.628, con una volumetria residenziale prevista di m³ 11.000 e altezza massima 3 piani, per consentire le possibili visuali dalla circonvallazione verso Città Alta. La tipologia prevista è a corte, richiamando alcune tipologie presenti in zona, ricorrenti in ambiti della campagna bergamasca e nelle fasce suburbane. Lo standard complessivamente previsto in cessione è superiore al fabbisogno indotto dal nuovo insediamento (m² 3.114, a fronte di un fabbisogno minimo di m² 1.943), caratterizzato essenzialmente da spazi pavimentati e verde pubblico, quest’ultimo ubicato tra la prevista edificazione e la tramvia.

Operatori

  • Impresa Ediltorre
  • Impresa Leggeri spa
Relativo a